916 - Arte e Musica

916 ARTE E MUSICA 2006

18 AGOSTO 2006

L’evento “916 – Arte e Musica” nasce da un’idea di Tiziano Rossi e Michele Bellio.

Il nome deriva da una voluta storpiatura della galleria d’arte di San Francisco voluta da Alfred Stiglitz (912), nella quale artisti di ogni genere potevano esporre liberamente le proprie opere.
Da qui l’idea di organizzare una serata che unisse arti, cinema e musica, dando l’opportunità a giovani artisti di farsi conoscere.

Sostenuto dal Comune di Cles, dalla Cassa Rurale di Tuenno – Val di Non, dal patrocinio della Regione Trentino – Alto Adige e da oltre trenta sponsorizzazioni private, l’avvenimento ha luogo a Cles, nel rinnovato parco del Doss di Pez, inaugurato per l’occasione lo stesso pomeriggio. 916 - Arte e Musica - Preparativi 2006


L’esposizione di giovani artisti, provenienti anche da altre zone d’Italia, si svolge interamente lungo i sentieri del lato sud del parco, in una sorta di percorso a tappe in cui è possibile ammirare plastici architettonici, fotografie, quadri, installazioni…


Il lato nord, culminante nella zona che ha per sfondo il lago di S. Giustina ed il Castello di Cles, ospita la cucina, gli stand delle bevande e soprattutto il palco per la proiezione ed il concerto.

A partire dalle ore 21:00, infatti, la piattaforma che dà sul paesaggio circostante si anima e con la proiezione de "Il Gioco delle Verità", primo mediometraggio di Michele Bellio e di Sguardi, seguito a ruota dal concerto conclusivo degli Stone Martens (on the ground), la cui Associazione (The Biomass Strategy in Murderous Cows) è parte integrante dell’organizzazione della serata.


Salutata da un grande successo di pubblico (oltre 500 persone), la serata incontra il favore dell’Assessorato alla Cultura, che scrive a Tiziano Rossi e Michele Bellio una lettera d’encomio per il lavoro svolto.

Questi gli artisti, oltre a Michele Bellio e Sguardi, che hanno esposto nel corso della manifestazione:

- Tiziano Rossi (architettura e grafica digitale)
- Stefano Brida (architettura)
- Felix Lalù (alias Oscar de Bertoldi, pittura)
- David Aaron (pittura)
- Emma Menghini (pittura)
- Raffaella Rizzo (pittura)
- Nicola Cecilian (fotografia)
- Elisa Piccin (fotografia)
- Alessia Cavallini (fotografia)
- Stone Martens (on the ground) (musica post rock)

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.