Poesia degli Equivoci

(Italia, 2006, colore, 18')

Regia, sceneggiatura e montaggio di Michele Bellio.

Con Emanuela Chessler, Michele Bellio, Nicola Bortolamedi, Andrea Vezzola, Chiara Brentari, Michele Pastorelli.

La colonna sonora è "On the boredom at sunset" degli Stone Martens.

 

Il primo tentativo di narrazione lineare e completa. Una sorta di commedia romantica in miniatura, dai ritmi più dilatati e dalla conclusione volutamente scontata, che ha per tema fondamentale il destino.

Può un uomo operare delle scelte per decidere il proprio futuro? Oppure il suo essere cieco di fronte a ciò che la vita gli offre potrebbe creargli semplicemente più problemi di quanti non ce ne fosse bisogno?

Il lieto fine è d’obbligo ma la riflessione spinge a riflessioni di vario livello: quanto spesso ci fermiamo a guardare le cose solamente in apparenza? Quanto realmente consideriamo tutte le attività di cui ci riteniamo assidui praticanti? Quanto attentamente valutiamo il significato ed il fine delle nostre riflessioni?

A volte lasciarsi andare alla soluzione più semplice sembra così difficile, ma forse, dopo tanto patire, la scelta più ovvia rimane la migliore…

 

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.