Settima edizione

Locandina Sguardi Settima Edizione 20132 APRILE 2013

Ormai un appuntamento tradizionale nel calendario degli eventi della Val di Non, il piccolo festival raccoglie negli anni sempre maggiori consensi, affermandosi come una realtà attiva nella ricerca di nuovi talenti e nella promozione dei cortometraggi.

Quest'anno sono sei le opere presentate. Si comincia con una giovanissima regista di Zambana, Giorgia Pasolli, che nel suo "Come l'ombra i giorni nostri" ricostruisce la vita quotidiana nel piccolo paese dove è nata fino alla tragica frana del 1955. Il tutto senza dialoghi, sulle note della Banda Sociale di Zambana, dalla quale provengono anche quasi tutti gli attori. Grazie a questo lavoro la giovane autrice è stata ammessa alla Scuola Civica di Milano, dove attualmente studia regia.

Successivamente è il turno del cortometraggio vincitore del bando nazionale diffuso annualmente da Sguardi. Quest'anno la scelta è caduta su "La visita", intenso lavoro di Marco BollaLa premiazione di Marco Bolla - Sguardi 2013regista di Busto Arsizio (VA), che può vantare tra i numerosi pregi la grande interpretazione di Erika Blanc, la quale interviene telefonicamente in diretta durante la serata. 

Come nelle precedenti edizioni, spazio ai lavori proposti da Piemonte Movie, rassegna torinese con la quale l'Associazione Sguardi è gemellata. Dapprima viene proiettato "His New Car", divertente commedia sui disagi legati all'automobile nuova, firmata da Lorenzo De Nicola, e poi è il turno de "Il passo dell'elefante", geniale finto documentario premiato al Piemonte Documenteur Film Festival 2012.

Viene poi proposto "Helicopter Club", il piccolo film realizzato a Cles nell'ambito del progetto "Noi giriamo un film", sostenuto dall'amministrazione comunale, dalla Provincia Autonoma di Trento e da numerose sponsorizzazioni private e supervisionato dal regista RAI Ruggero Miti. La sala del Cinema Teatro Cles alla VII^ Edizione di SguardiIl progetto, coordinato dall'associazione Sguardi, ha visto 20 ragazzi degli istituti superiori clesiani cimentarsi su di un vero e proprio set cinematografico, sul quale sono amichevolmente intervenuti attori di fama nazionale quali Rossella Infanti, Massimo Bonetti, Mario Porfito, Patrizio Rispo e Alberto Rossi.


Chiude la serata l'ultimo lavoro realizzato dall'Associazione per la regia del suo presidente,  Michele Bellio. "Un Romeo", protagonista Nicola Bortolamedi, da un'idea di Denise Smalzi, vuole essere una delicata riflessione poetica che colpisce con semplicità, cercando di trovare il bello dove normalmente non si riesce a vederlo.

 

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.